Bacheca sindacale – Istituto Roli

Istituto Comprensivo Statale Giancarlo Roli – Via Sergio Forti 15 – 34148 Trieste (TS) – ITALIA

Archivi Mensili: agosto 2016

trasmissione nota personale ATA

Da: sindacatosgb
Date: 25 agosto 2016 17:34
Oggetto: trasmissione nota personale ATA

Sindacato Generale di Base –SGB Scuola
sede naz.VIA MOSSOTTI,1- 20159 MILANO Tel.02.683751 – Fax 02.6080381
www.sindacatosgb.it
scuola

AL DIRIGENTE SCOLASTICO
OGGETTO: TRASMISSIONE COMUNICAZIONE SINDACALE
Si invia in allegato e di seguito una comunicazione sindacale rivolta al personale ATA.
SI richiede la pubblicazione all’Albo Sindacale, ai sensi della Legge 300/70.
Si ringrazia per la collaborazione e si porgono cordiali saluti.

Milano, 25 agosto 2016
p. SGB Francesco Bonfini

Una scuola mutilATA.doc

Annunci

Sindacato Feder.ATA Trasmissione comunicazione sindacale n°102 del 09/08/2016

Da: Segreteria sinadacato scuola Feder.ATA
Date: 10 agosto 2016 18:39
Oggetto: [Sindacato Feder.ATA] Trasmissione comunicazione sindacale n°102 del 09/08/2016

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico.

Con la presente, si trasmette in allegato, il documento di cui all’oggetto.
Si prega anche di darne comunicazione e pubblicazione a tutto il personale A.T.A. della scuola in tutti i loro plessi di servizio ai sensi della legge n. 300 del 20.05.70.

Confidando nella Vostra collaborazione.

Cordiali saluti
Dipartimento Ufficio Stampa Feder.A.T.A.

IMMISSIONI IN RUOLO ATA 2016.17.pdf

Comunicazione Sindacato Asset Scuola

Da: assetscuola
Date: 9 agosto 2016 17:06
Oggetto: Comunicazione Sindacato Asset Scuola

http://www.assetscuola.com/sindacato/index.php/asset-news/321-concorso-a-cattedra-si-ricorrera-ancora-alle-supplenze-per-coprire-le-cattedre

Concorso a cattedra: si ricorrerà ancora alle supplenze per coprire le cattedre

Prima resa dei conti sul concorso scuola 2016: dopo le prime diffusioni dei dati sui 165000 candidati (due terzi dei quali non saranno ammessi alle prove orali), inizia il dibattito sulle cause del generale insuccesso che costerà alla scuola pubblica italiana altri anni di precariato e incertezza.

Nonostante il tentativo del Miur di scaricare le proprie responsabilità, le scelte fortemente discutibili che hanno pesato sulle prove scritte non possono essere di certo imputate né alle commissioni né ai candidati. Ricordiamo che i candidati sono tutti abilitati mediante corsi predisposti e preordinati da rigide direttive ministeriali, con una preparazione certificata dal Miur.

Assistiamo dunque all’ennesimo fallimento di un meccanismo interamente voluto e gestito dal Ministero in modo centralizzato. In questo scenario diventa davvero paradossale che il ministero scarichi ancora una volta tutte le colpe sugli insegnanti.

Sindacato Feder.ATA Trasmissione comunicazione sindacale n°101 del 01/08/2016

Da: "Segreteria sinadacato scuola Feder.ATA"
Data: 03 ago 2016 12:06 AM
Oggetto: [Sindacato Feder.ATA] Trasmissione comunicazione sindacale n°101 del 01/08/2016

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico.

Con la presente, si trasmette in allegato, il documento di cui all’oggetto.

Si prega anche di darne comunicazione e pubblicazione a tutto il personale A.T.A. della scuola in tutti i loro plessi di servizio ai sensi della legge n. 300 del 20.05.70.

Confidando nella Vostra collaborazione.

Cordiali saluti

Dipartimento Ufficio Stampa Feder.A.T.A.

FederATA – CHIEDE IL RIPRISTINO DEI POSTI ATA IN ORGANICO DI DIRITTO.pdf

Comunicazione Asset Scuola: Assegnazione Provvisoria

Da: assetscuola
Date: 2 agosto 2016 12:56
Oggetto: Comunicazione Asset Scuola: Assegnazione Provvisoria

ASSET SCUOLA

Assegnazione provvisoria: ultima occasione per poter rimanere nella propria provincia
http://www.assetscuola.com/sindacato/index.php/asset-news/317-assegnazione-provvisoria-ultima-occasione-per-poter-rimanere-nella-propria-provincia

L’assegnazione provvisoria non può essere richiesta da tutti i docenti ma da chi è in possesso dei seguenti requisiti:
– gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria;
– ricongiungimento ai genitori;
– ricongiungimento al coniuge o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
-ricongiungimento ai figli o agli affidati con provvedimento giudiziario;

I requisiti debbono sussistere entro la data di presentazione della domanda di assegnazione/utilizzazione e la documentazione deve essere prodotta entro la medesima data.

L’assegnazione provvisoria può essere richiesta anche dai docenti neoassunti 2015 che in questa fase della mobilità hanno ottenuto sede o ambito di titolarità in provincia non gradita.
A differenza della mobilità, l’assegnazione provvisoria avviene su scuola.

Le novità:

– Priorità per l’assistenza ai figli rispetto ai titolari dei medesimi benefici per l’assistenza al coniuge o al genitore;
– Precedenza per i genitori di figli entro il dodicesimo anno di età (limitatamente alle sole assegnazioni provvisorie interprovinciali);
– Elevata a sei anni l’età dei figli per i quali si ha diritto alla precedenza.

Asset Scuola invita i docenti interessati a prendere atto della normativa analizzata e di chiarire eventuali dubbi tramite i nostri responsabili territoriali.