Bacheca sindacale – Istituto Roli

Istituto Comprensivo Statale Giancarlo Roli – Via Sergio Forti 15 – 34148 Trieste (TS) – ITALIA

Archivi Mensili: ottobre 2014

ns notiziario

Da: SNALS Segreteria provinciale di Trieste
Date: 31 ottobre 2014 10:43
Oggetto: ns notiziario

Vedi allegato.

752.doc

Annunci

FLC CGIL Scuola: buona e/o giusta? Il sondaggio

Da: flcgil
Date: 31 ottobre 2014 02:55
Oggetto: [FLC CGIL] Scuola: buona e/o giusta? Il sondaggio

Logo FLC CGIL

Scuola: buona e/o giusta? Il sondaggio

Il nostro Premier ci ha deliziato con la consultazione su “La Buona Scuola”, una serie di domande che ha già le risposte incorporate e che non tiene conto di chi, la buona scuola, la fa vivere ogni giorno.

Per noi, invece, è tempo della #scuolagiusta, la nostra idea di riforma della scuola pubblica. Perché, per cominciare, a questo Paese servirebbero più risorse e meno chiacchiere. Servirebbe rinnovare i contratti di lavoro, il cui blocco dura da cinque anni ed è già costato migliaia di euro ai lavoratori. E che si elevi l’obbligo scolastico ai 18 anni. E che si valorizzi una volta tanto il lavoro del personale ATA, che ne “La Buona Scuola” sembra essere magicamente scomparso. E, ancora, bisognerebbe… Sono tante proposte, è vero, ma a noi non sembrano affatto azzardate.

E secondo te, cosa serve alla Scuola Giusta? Vorremmo sapere come la pensi e non che la pensi come noi. Aiutaci a migliorare le nostre proposte, dedicando pochi minuti del tuo tempo al nostro sondaggio onlineut.php?u=f807b75e4fe3e0fbe16d1c834eb633e4&m=1206

FLC CGIL Senza risorse “La buona scuola” è solo uno spot pubblicitario

Da: flcgil
Date: 22 ottobre 2014 07:05
Oggetto: [FLC CGIL] Senza risorse "La buona scuola" è solo uno spot pubblicitario

Logo FLC CGIL

Senza risorse "La buona scuola"
è solo uno spot pubblicitario

Le bugie del Governo hanno le gambe corte. Renzi aveva promesso di mettere l’istruzione, la formazione e la ricerca al centro dell’attenzione del Governo. Il piano "La buona scuola" doveva essere l’inizio di una inversione di tendenza rispetto alle scelte devastanti dei governi precedenti fatte di tagli epocali di risorse e di personale.

In realtà non vi è alcun segnale di cambiamento. Nella Legge di stabilità si bloccano ulteriormente i contratti nei settori pubblici, si tagliano le risorse al diritto allo studio e a tutti i comparti della conoscenza. Gli scatti di anzianità nella scuola saranno cancellati con conseguenze catastrofiche per i salari di docenti e personale ATA. Il paradosso è che da un lato si intende stabilizzare una parte dei precari e dall’altro si licenziano altri precari a partire dal personale tecnico-amministrativo.

Il 26 novembre ci sarà il pronunciamento della Corte di Giustizia Europea e un eventuale esito positivo imporrà al Governo italiano di dare stabilità e un futuro a tutti coloro che hanno svolto oltre 36 mesi di servizio. Il piano "La buona scuola" senza risorse è un semplice spot pubblicitario e appare chiaro l’intento di ridurre i salari e i diritti piegando la scuola pubblica alle logiche del mercato. Università e ricerca non possono sopportare altri tagli. Invece la Ministra Giannini e il Governo Renzi agiscono unicamente tenendo presente le richieste della Confindustria, sia per la cancellazione dell’articolo 18, che per quanto riguarda i comparti della conoscenza.

Dopo le manifestazioni del 25 ottobre e dell’8 novembre ritengo non più rinviabile lo sciopero di scuola, università,ricerca e AFAM. Il 25 ottobre partecipiamo tutti alla grande manifestazione della Cgil perchè lavoro, dignità e uguaglianza hanno bisogno di più istruzione, di più formazione e di più ricerca. La FLC sarà insieme ai precari e agli studenti per unire generazioni e condizioni di lavoro come abbiamo sempre fatto in questi anni con le nostre politiche e le mobilitazioni.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Fai leva sulla tua firma, sblocca il contratto! Petizioni online

CGIL, cresce la mobilitazione verso il 25 ottobre

Con dignità. Spot video manifestazione CGIL 25 ottobre 2014

I giovani della CGIL verso la manifestazione del 25 ottobre

8 novembre manifestazione a Roma dei lavoratori dei servizi pubblici

“Lo voglio anche io!”, firma la petizione online

Notizie scuola

Lingua italiana e scuole italiane all’estero: il nostro contributo ad un nuovo progetto politico

Il cantiere della FLC e il piano scuola del governo su “Articolo 33”

Sistema informatico SIDI: aggiornate alcune funzioni, ma il sistema è di nuovo in tilt

Posizioni economiche ATA: pagamenti a singhiozzo

I sindacati della dirigenza scolastica indicono la mobilitazione della categoria

Informazione al MIUR sulla retribuzione dei dirigenti scolastici e sugli organici

Permessi per il diritto allo studio (150 ore), la scadenza per presentare le domande per il 2015

Alternanza scuola-lavoro: Pantaleo, “non è un contratto di lavoro”

Supplenze docenti: nomine su sostegno e messa a disposizione

Formazione professionale: Sicilia, il MISE acquisisce richiesta di tavolo nazionale di crisi

La “Buona scuola in tour” a Varese

Tutte le notizie canale scuola

Altre notizie di interesse

Lutto nella FLC CGIL, Adriano Bertolini ci ha lasciato

Le offerte delle case editrici agli iscritti alla FLC CGIL

Conoscenda 2015. Saggezza e follia del digitale

Città della Scienza: la nostra donazione per la ricostruzione del laboratorio didattico di robotica

CSEE: comunicato stampa sul dialogo sociale in materia di sviluppo professionale degli insegnanti FP e dei formatori nelle imprese

Feed Rss sito www.flcgil.it

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Carta dei servizi CGIL 2014

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Vuoi ricevere gratuitamente i prossimi numeri del Giornale della effelleci? Clicca qui

LEGGE DI STABILITA’ E SCUOLA: tagli lineari che penalizzano ancora una volta la scuola

Da: UIL Scuola Trieste
Date: 17 ottobre 2014 20:27
Oggetto: Fw: LEGGE DI STABILITA’ E SCUOLA: tagli lineari che penalizzano ancora una volta la scuola

In allegato un’analisi della legge di stabilità con le ripercussioni sul mondo della scuola. da esporre, cortesemente, all’albo sindacale della scuola! grazie!

La scelta del Governo di procedere con tagli lineari nei ministeri penalizza ancora una volta la scuola, anche in questa occasione oggetto di interventi di contenimento della spesa.

Unica nota positiva la copertura finanziaria per l’assunzione dei docenti precari dal prossimo settembre. Le assunzioni dovrebbero andare oltre la copertura dei posti di organico di diritto prevista dal piano triennale, con l’introduzione di un organico funzionale.

Rimarrebbero scoperti i precari che operano su posti disponibili ma al di fuori delle graduatorie permanenti.

La materia è complessa quindi il piano di assunzioni è tutto da verificare.

Assolutamente inaccettabile la totale assenza per le immissioni in ruolo per il personale Ata, per il quale comunque rimane quanto previsto dal piano triennale.

Per il resto, tutti interventi di tagli penalizzanti per la scuola e personale come la riduzione di organico del personale Ata, modifiche alle commissioni degli esami di maturità ed altri illustrati nella scheda di dettaglio elaborata dalla Uil Scuola.

Con il blocco del contratto e della progressione economica di anzianità di fatto si penalizza tutto il personale, non è questa la via per la valorizzazione professionale e per una scuola di qualità.

Link alla scheda:
http://www.uil.it/uilscuola/sites/default/files/scheda_uil_scuola_-_legge_stabilita_2015.pdf

RICHIESTE URGENTI PER ASSISTENTI AMMINSTRATIVI.

Da: Segreteria
Date: 16 ottobre 2014 23:40
Oggetto: RICHIESTE URGENTI PER ASSISTENTI AMMINSTRATIVI

Si invia in allegato il documento da affiggere all’Albo Sindacale.
Cordiali saluti e buon lavoro a tutti i colleghi degli Uffici di Segreteria.
Trasmette Staff Anaam Scuola: Simonetta Carbone, Antonella Brandetti.

RICHIESTE ASSOCIAZIONE NAZIONALE ASSISTENTI AMMINISTRATIVI.doc

FLC CGIL Stabilizzazione precari: la Corte di Giustizia europea si pronuncerà il 26 novembre

Da: flcgil
Date: 14 ottobre 2014 22:05
Oggetto: [FLC CGIL] Stabilizzazione precari: la Corte di Giustizia europea si pronuncerà il 26 novembre

Logo FLC CGIL

Stabilizzazione precari: la Corte di Giustizia europea
si pronuncerà il 26 novembre

È fissata alle 9.30 del 26 novembre 2014 l’udienza pubblica nel corso della quale la Corte di Giustizia dell’Unione Europea pronuncerà la propria sentenza definitiva sulla legittimità dei contratti a termine reiterati oltre i 36 mesi nella scuola pubblica del nostro Paese. Dopo l’udienza di discussione che si è tenuta a Lussemburgo lo scorso 27 marzo – nel corso della quale la FLC CGIL è intervenuta a sostegno delle ragioni dei lavoratori precari – finalmente è stata fissata la data in cui si saprà l’esito conclusivo di questa vertenza.

L’aspettativa per questa sentenza è molto forte, visto l’alto numero di precari della scuola (ma anche di tutto il pubblico impiego) interessati all’esito di questa vertenza che – se positivo – potrebbe comportare la stabilizzazione di migliaia di lavoratori precari. Che questo possa essere l’esito sembra ormai sempre più probabile alla luce del parere già espresso a favore dei lavoratori precari da parte dell’Avvocato Generale presso la Corte di Giustizia e da parte della Commissione Europea che ha attivato anche una procedura di infrazione nei confronti dello Stato italiano avendo ravvisato l’incoerenza della normativa italiana rispetto a quella europea.

Che per lo Stato italiano si vada prefigurando una eclatante sconfitta ne è consapevole perfino il Governo Renzi che non a caso nel programma “La Buona Scuola” prevede a partire da settembre 2015 l’assunzione di circa 150.000 docenti precari. Un piano straordinario di assunzioni che, come affermato esplicitamente nello stesso documento “La buona scuola”, si rende necessario proprio per far fronte alle conseguenze della annunciata sentenza della Corte di Giustizia.

Tale risultato è stato fortemente voluto dalla FLC CGIL tanto da aver avviato numerosissime vertenze su tutto il territorio nazionale contro l’abuso dei contratti a tempo determinato nei confronti dei lavoratori precari. Ora attendiamo la sentenza della Corte europea con l’auspicio che questa possa finalmente dare una risposta conclusiva alle aspettative di tanti lavoratori sfruttati per anni e anni dalle pubbliche amministrazioni.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Fai leva sulla tua firma, sblocca il contratto! Petizioni online

Per la scienza e la cultura: eventi dal 14 al 18 ottobre

Lavoro: CGIL, il 25 ottobre in piazza San Giovanni per il cambiamento

8 novembre 2014 manifestazione nazionale a Roma dei lavoratori dei servizi pubblici

#nonscherziamo, il video sul flash mob che lancia la campagna FLC-NIdiL CGIL

Notizie precari

Graduatorie di istituto ATA: nuovo blocco del sistema informativo

Supplenze docenti: nomine su sostegno e messa a disposizione

Istruzione degli Adulti: i CPIA non riescono a pagare lo stipendio ai supplenti

Notizie scuola

Dispersione scolastica: dal Governo solo parole

Gratuità pasti per docenti e ATA impegnati nel servizio mensa

Sezioni primavera: sollecitata la stipula delle intese regionali per 2014/2015

Il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia

Indennità DSGA reggenti: si accorciano i tempi per la sottoscrizione definitiva dell’Intesa

Tavolo tecnico semplificazioni: progetto Help desk definito entro dicembre 2014 e sperimentazione pagamento diretto supplenze operativo dal settembre 2015

Pubblicato il Decreto sui criteri di ripartizione delle risorse relative al "diritto dovere"

Contenzioso sulle retribuzioni del personale scuola: richiesta unitaria di incontro al MIUR

Estero: assegni di sede, netto dissenso sindacale nel merito e nel metodo

Formazione professionale: proposte per il rilancio e di riforma

Formazione professionale: Sicilia, tre giorni di mobilitazione per chiedere riforma e soluzione problemi settore

Notizie Afam, università e ricerca

AFAM: pubblicati i trasferimenti del personale per l’a.a. 2014/2015

Docenti universitari: il CUN approva un documento sul reclutamento e la progressione di carriera

VII Commissione Senato approva importante risoluzione sugli enti di ricerca. Ma Renzi, lo sa?

ISTAT: proroghe e stabilizzazioni per tutti, i precari in assemblea rilanciano la mobilitazione

CNR: approvato il piano di fabbisogno 2014-2016

Università Tor Vergata: alcuni passi in avanti concreti nella contrattazione decentrata

Università di Firenze: il 16 ottobre assemblea di ateneo con Pantaleo

Università di Firenze: eletti i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)

Concorsi università

Concorsi ricerca

Altre notizie di interesse

Il cantiere della FLC e il piano scuola del governo su “Articolo 33”

Città della Scienza: la nostra donazione per la ricostruzione del laboratorio didattico di robotica

A Malala e Kailash (e al diritto all’istruzione) il Premio Nobel per la Pace

Solidarietà agli artisti del Coro e dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma

Conoscenda 2015. Saggezza e follia del digitale

Feed Rss sito www.flcgil.it

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Carta dei servizi CGIL 2014

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Vuoi ricevere gratuitamente i prossimi numeri del Giornale della effelleci? Clicca qui

Correzione giorno assemblea

Da: FLC CGIL Trieste
Date: 11 ottobre 2014 11:24
Oggetto: Correzione giorno assemblea

Si allega la presente comunicazione con la correzione della data della convocazione dell’assemblea.
Ci scusiamo per l’errore

dott. Anna Busi – Segretaria Provinciale
trieste
Federazione Lavoratori della Conoscenza – CGIL Trieste
Via G. Pondares, 8 – 34131 Trieste
Tel.: +39.040.378.82.47 – Fax: +39.040.378.82.47

indizione assemblea unitaria.docx

Revoca Assemblea

Da: FLC CGIL Trieste
Date: 07 ottobre 2014 12:42
Oggetto: Revoca Assemblea

A causa di un disguido nella scelta della data si intende revocata la precedente convocazione dell’assemblea del 13/10 u. m. delle seguenti sigle sindacali FLC CGIL, CISL, UIL, SNALS.
Si ringrazia.

dott. Anna Busi – Segretaria Provinciale
cell.: +39.370.300.62.20 – e-mail: trieste
Federazione Lavoratori della Conoscenza – CGIL Trieste
Via G. Pondares, 8 – 34131 Trieste
Tel.: +39.040.378.82.47 – Fax: +39.040.378.82.47

Assemblea

Da: FLC CGIL Trieste
Date: 06 ottobre 2014 19:57
Oggetto: Assemblea

Si allega la convocazione dell’assemblea sindacale per il giorno 13/10/2014.
Cordiali saluti
dott. Anna Busi – Segretaria Provinciale
cell.: +39.370.300.62.20 – e-mail: trieste
Federazione Lavoratori della Conoscenza – CGIL Trieste
Via G. Pondares, 8 – 34131 Trieste
Tel.: +39.040.378.82.47 – Fax: +39.040.378.82.47

indizione assemblea unitaria.docx

Assemblea sindacale Federazione Gilda-Unams

Da: sam-ts
Oggetto: Assemblea sindacale Federazione Gilda-Unams
Data: Lun, 6 Ottobre 2014 3:44 pm

La Federazione Gilda-Unams, ai sensi dell’art. 8 del CCNL del 29/11/2007, indice per il giorno Lunedì 13 OTTOBRE 2014 dalle ore 11 e 15 alle ore 13 e 15 UN’ASSEMBLEA SINDACALE
DEL PERSONALE DOCENTE presso il liceo “Dante Alighieri” via Giustiniano n. 3 e nello stesso giorno dalle ore 14 e 30 alle ore 16 e 30 presso la scuola primaria “Elio de Morpurgo”
scala Campi Elisi n.4 col seguente Ordine del giorno:
1) Proposte GILDA per lo sviluppo della carriera;
2) Il Contratto Nazionale: parte economica e parte normativa;
3) varie ed eventuali.

Interverrà all’assemblea l’insegnante RINO DI MEGLIO, Segretario Nazionale della Federazione Gilda-Unams

Ai sensi dell’art. 8 comma 8 CCNL 29/11/2007 si raccomanda alle SS.LL. di darne comunicazione a tutto il personale docente, ivi compreso quello operante in plessi e sezioni staccate, tramite circolare ed affissione all’albo nello stesso giorno di ricevimento della presente.

Il Coordinatore Provinciale
Giuliana Bagliani

FLC CGIL Fai leva sulla tua firma, sblocca il contratto!

Da: flcgil
Date: 06 ottobre 2014 04:40
Oggetto: [FLC CGIL] Fai leva sulla tua firma, sblocca il contratto!

Logo FLC CGIL

Fai leva sulla tua firma, sblocca il contratto!

L’attacco al pubblico impiego continua: il Governo Renzi vuole estendere il blocco contrattuale e degli scatti stipendiali per i prossimi anni. Non solo, la proposta sulle nuove progressioni meritocratiche, contenuta nel documento del Governo “La Buona Scuola”, è un “colossale imbroglio perché riduce ulteriormente i salari per i docenti e il personale ATA. Una proposta che non migliora la qualità della scuola perché rompe la cooperazione tra il personale, lasciando il posto ad una competizione individuale senza regole per rientrare nel 66% di chi potrà accedere agli scatti triennali”. Commento al piano scuola e nostre proposte.

Nuovi e pesanti tagli sono stati annunciati per il personale ATA, indispensabile per avere scuole accoglienti, sicure e che funzionino. E invece il Governo si appresta a licenziare oltre 5.000 precari ATA. Questa sarebbe “La Buona Scuola”?

Per questo il 25 ottobre saremo a Roma con la CGIL per il cambiamento e l’8 novembre torneremo in piazza a manifestare insieme a tutti i lavoratori dei settori pubblici e della conoscenza, per rivendicare il diritto al contratto nazionale di lavoro, lo sblocco della contrattazione decentrata e degli aumenti salariali e la stabilizzazione dei precari.

È in corso, inoltre, la petizione #sbloccacontratto. La raccolta delle firme avviene nel corso di assemblee e direttamente da parte dei rappresentanti sindacali e delle RSU. Qui i modelli di raccolta firme: docenti e ATA (puoi firmare anche online www.sbloccacontratto.it/scuola) e dirigenti scolastici (puoi firmare anche online www.sbloccacontratto.it/dirigenza-scolastica).

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

“La Buona Scuola” e “Il Cantiere Scuola” della FLC CGIL: proposte a confronto

Successo del sindacato: l’Inps congela la richiesta di restituzione della disoccupazione ai precari

Ancora tagli alla conoscenza? Pantaleo: se confermati, decisioni gravissime

10 ottobre: la FLC CGIL in piazza con gli studenti

Tutto sulle graduatorie ATA

Ultime notizie | Bando | Modelli di domanda | Allegati | Tabelle di valutazione
Requisiti | Guida alla presentazione | Guida alla compilazione | Speciale

Notizie scuola

Quota 96: Pantaleo ai microfoni di RadioArticolo 1

Trattativa all’Aran per un accordo quadro sui permessi e sulle assenze dei pubblici dipendenti

Istruzione degli Adulti: pronti i codici dei CPIA

Istruzione degli Adulti: CPIA, avvio nel caos. I sindacati chiedono un incontro al Ministero

Economie MOF 2013/2014: firmata l’Intesa al MIUR

Piano scuola Renzi: la scuola dell’infanzia è la grande assente

Alternanza scuola lavoro nella secondaria superiore: le nostre proposte

Richiesta unitaria al MIUR di incontro sulla situazione dei dirigenti scolastici

Firmata dalla Ministra Giannini la Direttiva sul Sistema Nazionale di Valutazione

Riordino secondo ciclo: aggiornata la mappa digitale con le ultime novità normative

IFTS: aggiornata la mappa digitale con l’Accordo sul sistema di monitoraggio

Tavolo tecnico sulle semplificazioni: prosegue il confronto

TFA secondo ciclo: iscrizione alle prove scritte e orali entro il 10 ottobre 2014

Retribuzioni personale della scuola: caricate le somme entro il 13 ottobre

Pagamento delle retribuzioni arretrate ai supplenti

Supplenze docenti: nomine su sostegno e messa a disposizione

Graduatorie di istituto docenti: chiarimenti sulla valutazione dei servizi contemporanei in III fascia

Vertenza precari: la FLC CGIL vince in appello a Trieste

Tutte le notizie canale scuola

Altre notizie di interesse

I sindacati della conoscenza di tutto il mondo inviano una lettera aperta al Segretario generale ONU

Il 5 ottobre la giornata mondiale dell’insegnante

Conoscenda 2015. Saggezza e follia del digitale

Feed Rss sito www.flcgil.it

FLC CGIL mobile: la versione per smartphone del nostro sito

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Carta dei servizi CGIL 2014

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Vuoi ricevere gratuitamente i prossimi numeri del Giornale della effelleci? Clicca qui

FLC CGIL TFA secondo ciclo: iscrizione alle prove scritte e orali entro il 10 ottobre

Da: flcgil
Date: 03 ottobre 2014 02:00
Oggetto: [FLC CGIL] TFA secondo ciclo: iscrizione alle prove scritte e orali entro il 10 ottobre

Logo FLC CGIL

TFA secondo ciclo: iscrizione alle prove scritte e orali
entro il 10 ottobre 2014

Il Ministero ha pubblicato la nota 11020/14 di accompagnamento al Decreto Direttoriale 698 del 1 ottobre 2014 con la quale fornisce le istruzioni operative per le prove scritte e orali e per l’attivazione dei corsi del II ciclo di TFA.

Le iscrizioni, per quanto riguarda le classi di concorso attivate dalle Università, dovranno avvenire (vedi art. 3 del Decreto) dal 1 ottobre fino alle ore 16 del 10 ottobre 2014 attraverso la piattaforma del CINECA (tfa.cineca.it).

Per quanto riguarda le classi di concorso che afferiscono all’AFAM, in considerazione del ritardo nella definizione dell’offerta formativa, con la nota 10992/14, il Ministero ha fornito indicazioni agli Uffici scolastici regionali e ha fissato dal 10 al 16 ottobre 2014 (ore 16) i termini per le iscrizioni sempre attraverso la piattaforma del CINECA (tfa.cineca.it).

Nella note e nel Decreto Direttoriale, vengono fornite le indicazioni anche per l’espletamento delle prove e per la successiva iscrizione ai corsi.

Resta ancora senza risposta la nostra richiesta di attivazione dei corsi di TFA transitorio per strumento musicale e per gli ITP.

Leggi l’intera notizia

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Piano del Governo sulla “buona scuola” e “cantiere scuola” della FLC CGIL: proposte a confronto

Lavoro: CGIL, il 25 ottobre in piazza San Giovanni per il cambiamento

8 novembre manifestazione nazionale a Roma dei lavoratori dei servizi pubblici

8 novembre manifestazione nazionale: le ragioni dell’Università, della Ricerca e dell’AFAM

#sbloccacontratto, firma anche tu: scuola, università, ricerca e AFAM

#sbloccacontratto scuola, puoi firmare anche online

Tutto sulle graduatorie ATA

Ultime notizie | Bando | Modelli di domanda | Allegati | Tabelle di valutazione
Requisiti | Guida alla presentazione | Guida alla compilazione | Speciale

Notizie precari

Pagamento delle retribuzioni arretrate ai supplenti

Supplenze docenti: nomine su sostegno e messa a disposizione

Graduatorie di istituto ATA: guida rapida alla presentazione della domanda

Vertenza precari: la FLC CGIL vince in appello a Trieste

Le nostre guide per i supplenti della scuola

Quando e come si chiamano i supplenti per le assenze del personale della scuola

Modalità di convocazione per le supplenze scuola statale

AFAM: assunzioni direttori di ragioneria e collaboratori

ENEA: ci si attiva nei centri di ricerca di fronte ai ventilati nuovi tagli

INGV: piano assunzioni 2014-2018, inaccettabili e preoccupanti ritardi

Concorsi università

Concorsi ricerca

Altre notizie di interesse

Il 5 ottobre ogni docente del mondo può scrivere al segretario generale dell’ONU

10 ottobre: la FLC CGIL in piazza con gli studenti per ridare valore sociale all’istruzione pubblica

Conoscenda 2015. Saggezza e follia del digitale

Feed Rss sito www.flcgil.it

FLC CGIL mobile: la versione per smartphone del nostro sito

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Carta dei servizi CGIL 2014

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Vuoi ricevere gratuitamente i prossimi numeri del Giornale della effelleci? Clicca qui

RISORSE ALLE SCUOLE: Assegnate le economie contrattuali degli anni precedenti

Da: UIL Scuola Trieste
Date: 02 ottobre 2014 21:40
Oggetto: RISORSE ALLE SCUOLE: Assegnate le economie contrattuali degli anni precedenti

da esporre al albo sindacale della scuola. grazie!

Assegnate le economie contrattuali degli anni precedenti

In data 2 ottobre 2014 è stata sottoscritta da UIL Scuola Cisl Scuola FLC Cgil e Snals l’intesa per la ripartizione di € 9.418.486 derivanti da economie MOF e attività complementari educazione fisica per gli anni scolastici 2013/2014 e precedenti. Per la UIL Scuola ha partecipato Antonello Lacchei

L’accordo prevede la destinazione di:

€ 904,81 lordo stato ad ogni istituzione scolastica ad incremento del MOF da utilizzare prioritariamente – nell’ambito della contrattazione di scuola – per retribuire incarichi al personale ATA titolare di posizioni economiche che, in applicazione dell’articolo 9 comma 21 del DL 78/2010, non percepisca relativo beneficio economico.

€ 1.600.000 ad incremento delle risorse delle istituzioni scolastiche il cui FIS sia gravato dalle indennità di bilinguismo/trilinguismo nonché dal compenso spettante per indennità di direzione al personale che sostituisce il DSGA. I fabbisogni delle scuole saranno oggetto di apposita rilevazione.

L’assegnazione delle somme verrà comunicata alle scuole nei prossimi giorni